Lucca ancora in cima al podio con il Tiro a Segno.

A Milano si sono cimentati i 150 finalisti del campionato italiano Invernale e Lucca ha raccolto ben 4 medaglie d'oro e due di bronzo.

Oro e Bronzo nella pistola a 10 metri rispettivamente con Alessio Torracchi e Arianna Comi: i due rappresentanti delle Fiamme Gialle e Corpo Forestale sono da anni allenati da Maura Genovesi presso il poligono lucchese.

Oro in carabina 10 metri per Elena Pizzi fra le juniores e per Niccolò fra i ragazzi.

Elena ha relegato all'argento Martina Ziviani di Cerea e al bronzo Federica Fiorentino di Napoli.

Niccolò ha battuto Sofia Benedetti di Verona e Augustin Petrini di Ponte S.Pietro Bergamo. La categoria Ragazzi è mista uomini -donne.

Luisa Berti sbaraglia il campo nella pistola donne dividendo il podio con Andra Juliana Burlacu di Bologna e Francesca Di Gioia di Benevento.

Terzo posto per la squadra di carabina con Martina Tradati, Elena Pizzi, e Patrik Marino che hanno perso l'oro dalla squadra di Tolmezzo per soli due punti e l'argento a pari punteggio da Verona.

Sfortuna per l'individuale di carabina per Patrik Marino che ha perso il bronzo per un difetto informatico ai bersagli elettronici che ha portato all'errore la commissione classifiche. Lo sport è fatto anche di errori arbitrali che bisogna accettare sportivamente.

Oro per la squadra Toscana nella finale per Regioni con Alessio Barcucci di Siena e i due lucchesi Patrik Marino ed Elena Pizzi, argento per la rappresentativa del Lazio e bronzo per la Lombardia.

Sfortunata la prestazione per la squadra di pistola 10 metri con Mario Spanò, Sara Donati e Luisa Berti che non vanno oltre il dodicesimo posto.

Presenti come finalisti ma ai piedi del podio Sara Donati quinta nella pistola e Enrico Pappalardo nella carabina.

Login

Area Amministrativa

Cerca nel Sito